Casa P / Sagno / 2004 - 2005

La casa monofamiliare, progettata per una giovane coppia, permette di vivere appieno la posizione geografica spettacolare del terreno.
La vista, che spazia da Como e la pianura Padana fino al Mendrisiotto e le alpi, viene „catturata“ da un soggiorno ampiamente vetrato su tre lati ed in diretto contatto con il giardino circostante. Il livello superiore, con le camere, si contrappone come corpo massiccio e più chiuso. Il tetto, con due falde rivolte entrambe a valle, apre lo spazio interno della casa verso la montagna e la luce del mattino. L’espressione del volume si relaziona con quella degli edifici industriali presenti nel fondovalle.
Sia all’esterno che all’interno i cambiamenti di livello sono ben percepibili e creano un continuum spaziale che rimanda ai terrazzamenti artificiali del terreno, elementi caratteristici del costruito alpino.