Casa anziani / Concorso 1. premio ed esecuzione con arch. Probst / Bellinzona / 2007 - 2016

L'idea centrale del progetto è la creazione di un nuovo isolato urbano, dove i due principali attori, la villa esistente e la nuova casa per anziani diventano i punti principali: si valorizzano a vicenda grazie alla nuova definizione del parco posto tra i due. L’isolato è completato dalla chiesetta a nord e dalla nuova dependance a sud, che a loro volta vengono integrate nel progetto e contribuiscono ad arricchire la diversità di percezione dei limiti del vuoto centrale.
La nuova scala dell’edificato si integra con le ville del quartiere circostante, il rapporto con il vicino asse urbano è immediato, l’edificio è molto compatto. L'impostazione tipologica, con nucleo di servizio centrale razionalizza gli spazi ed i percorsi interni. Sugli angoli dell’edificio sono posizionati le zone comuni: una più contemplativa verso il parco e la montagna, ed una più urbana verso la città.